In Primo Piano

Il Consiglio confederale nazionale UIL ha eletto Bombardieri Segretario generale aggiunto e Palombella Segretario organizzativo

.

   

           Pierpaolo Bombardieri                       Rocco Palombella                   

21 gennaio 2019

Pierpaolo Bombardieri è segretario confederale della Uil, con delega all'organizzazione, dal novembre del 2014. È stato segretario generale della Uil di Roma e Lazio e, prima ancora, responsabile del settore Università e ricerca e leader della Uil giovani. Cinquantacinquenne, sposato, con due figli, Bombardieri è uno sportivo appassionato di pesca e basket.

"Ringrazio di cuore il nostro segretario - ha detto Bombardieri - per questa proposta e sono onorato di poterlo affiancare in un percorso che ci porterà ad affrontare questioni fondamentali per la vita dei lavoratori, dei pensionati e dei giovani. L'azione della Uil continuerà a essere squisitamente sindacale, scevra da ogni coinvolgimento politico, e deve tenere conto solo del merito delle questioni".

Il nuovo segretario organizzativo della Uil, Rocco Palombella, è segretario generale della Uilm dal febbraio 2010 e manterrà contemporaneamente anche questo incarico. Leader della Uilm tarantina nel decennio 2001-2010, Palombella aveva precedentemente lavorato all'Ilva di Taranto a partire dal 1973 ed era anche stato eletto più volte delegato sindacale. Di recente, è stato protagonista della trattativa con il vicepremier Di Maio per il salvataggio del colosso siderurgico italiano. Sposato, due figli, sessantatreenne, è appassionato di running e ha partecipato ad alcune maratone. "Sono gratificato da questa decisione - ha detto Palombella - che mi attribuisce un'importante responsabilità in una fase così delicata e impegnativa per il nostro Paese. La Uil, coesa, porterà avanti le proprie rivendicazioni per lo sviluppo, la difesa dei diritti e la salvaguardia dei livelli occupazionali".

Barbagallo: rafforzato assetto nostra organizzazione Con la scelta di eleggere un nuovo segretario generale aggiunto della Uil, nella persona di Pierpaolo Bombardieri, "abbiamo rafforzato l'assetto della nostra organizzazione. Ci attendono lunghi mesi di intenso impegno e il sindacato nel suo insieme e la Uil in particolare saranno soggetti a forti sollecitazioni e pressioni esterne. Ecco perché sarà necessaria una totale attenzione a questi temi e una completa dedizione al proprio lavoro sindacale". Così Carmelo Barbagallo. "C'è bisogno, sin da subito, di certezze e di delineare con chiarezza le prospettive". La segreteria nazionale della Uil, così definita, "potrà affrontare questo difficile anno con ulteriore vigore, senza distrazioni sugli assetti organizzativi dei futuri vertici", ha concluso Barbagallo.

Comunicato stampa UIL nazionale

Il Governo debole con i forti e forte con i deboli

.


                                         
    

Stu Appia Antica                      

 La politica danneggia i pensionati - Le ragioni della UIL e della UILP.

16 gennaio 2019               Il prossimo 9 febbraio, il sindacato scenderà in Piazza. Sarà una grande mobilitazione sui temi importanti: la Manovra economica, la rivalutazione delle pensioni, la legge sulla non autosufficienza, la separazione dell’Assistenza dalla Previdenza..............

L'impegno confederale unitario è garanzia di risultati

.


Segreterie territoriali Brindisi

Il lavoro: libertà e dignità dell’uomo

in tempo di crisi della provincia di Brindisi 

16 gennaio 2019

L'anno appena terminato ha visto raggiungere grandi traguardi in merito alla stabilizzazione del personale precario, attraverso una caparbia azione sindacale messa in campo dal Sindacato Confederale. Il personale LSU già in forza presso il Comune di Brindisi, grazie ad un accordo sindacale condiviso, voluto e mirato unicamente al miglior risultato possibile, è stato stabilizzato anzitempo rispetto al cronoprogramma previsto in un accordo con il Commissario Straordinario Giuffrè. I circa 60 stabilizzati dovevano essere assunti entro il 2020, mentre tale accordo ha permesso la stabilizzazione per tutti entro il 30/12/2018..........

Riflessioni e proposte sul futuro di importanti aziende dell'area industriale brindisina

.

 

Massima attenzione sulle ricadute

 nelle filiere produttive delle materie plastiche.

12 gennaio 2019

Riteniamo meritevoli di approfondimenti alcune dinamiche politico sindacali in atto da diverso tempo che coinvolgono i comparti produttivi del territorio brindisino. Nello specifico non possono passare inosservate alcune valutazioni sulle difficoltà che soffrono alcuni dei settori sia dal punto di vista produttivo che occupazionale..........

9 febbraio: Manifestazione nazionale unitaria a Roma

.

Segreterie Nazionali

10 gennaio 2019

CGIL, CISL, UIL valutano positivamente il percorso di mobilitazione svoltosi negli scorsi mesi a sostegno della piattaforma unitaria. Il consenso delle decine di migliaia di lavoratori, pensionati e giovani alle proposte di CGIL, CISL e UIL emerso in occasione delle centinaia di assemblee organizzate in tutto il territorio nazionale, è stato pressoché unanime ed ha rappresentato un primo importante momento di confronto e discussione delle proposte sindacali con i lavoratori e i pensionati italiani sul documento consegnato nello scorso mese di dicembre al Presidente del Consiglio che si era impegnato a dare continuità al confronto, mai avvenuto, su alcuni capitoli indicati dal Sindacato.

La legge di bilancio, appena approvata, ha lasciato irrisolte molte questioni fondamentali per lo sviluppo del Paese, a partire dai temi del lavoro, delle pensioni, del fisco, degli investimenti per le infrastrutture, delle politiche per i giovani, per le donne e per il Mezzogiorno. Temi sui quali CGIL, CISL e UIL hanno avanzato indicazioni e proposte credibili e realizzabili che non hanno trovato riscontro nella legge di stabilità avanzata dal Governo.

Pertanto, per sostenere le proposte unitarie contenute nella piattaforma sottoposta al lavoratori da CGIL, CIS L e UIL per cambiare le scelte dell‘Esecutivo e per aprire un confronto serio e di merito CGIL, CISL e UIL organizzeranno

una grande manifestazione nazionale che si svolgerà

a Roma sabato 9 febbraio.

Roma - Segreterie nazionali