In Primo Piano

Stampa

Gare d'appalto nel petrolchimico

 Responsabile decisione dell'ENI

1 giugno 2017

Ci ha fatto enormemente piacere apprendere che l’ENI ha deciso di rimandare di un anno le gare di appalto nel petrolchimico. Una scelta certamente appropriata che permette di mantenere lo status quo, evitando ulteriori problemi nei confronti delle maestranze e delle aziende appaltatrici. Auspichiamo che questa pausa di riflessione sia finalizzata all’inserimento nel capitolato d’appalto delle tutele e dei diritti maturati contrattualmente attraverso la clausola sociale. Riteniamo che la proposta fatta dalla UIL nel tavolo di confronto istituzionale dei giorni scorsi sia stata accolta nella sua completezza. Questo permetterà di inserire a pieno titolo quelle garanzie che tutti si attendono. La UIL auspica che anche l’ENEL assuma le stesse decisioni per evitare che a breve si possano ripetere contenziosi e vertenzialità che potrebbero recare ulteriore danno alla già difficile situazione sociale del territorio.

Antonio Licchello