In Primo Piano

Stampa

Iniziativa UILA Brindisi - Fondazione ARGENTINA ALTOBELLI Roma

10 gennaio 2019

Alla presenza dell’autore Pasquale Papicchio, dirigente nazionale UILA, ieri pomeriggio è avvenuta nella Sala Convegni del Castello degli Imperiali di Francavilla Fontana, l’annunciata presentazione del libro “DA SUDDITI A CITTADINI-LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA IN AGRICOLTURA dal 1945 al 2017”.......................

L’iniziativa è stata organizzata dalla Federazione territoriale UILA di Brindisi e dalla Fondazione Argentina Altobelli attiva nel settore agro-alimentare. Dopo l’introduzione di Luigi Vizzino, segretario territoriale della UILA, il giornalista Maurizio Marangelli ha discusso del libro con Pasquale Papicchio che ha vissuto personalmente, prima come segretario di Federbraccianti a Palermo e successivamente da segretario nazionale UILA le fasi e l’evoluzione della previdenza nel settore e della contrattazione collettiva. Le conclusione sono state affidate a Stefano Mantegazza, segretario nazionale generale UILA. Nella circostanza erano presenti il segretario territoriale UIL Antonio Licchello, numerosi segretari di categoria, responsabili delle Camere Sindacali Comunali UIL, delle Leghe UILA e UIL Pensionati, oltre al consigliere regionale Mauro Vizzino.

Avendo partecipato all’incontro avvenuto a Roma in mattinata con il ministro delle politiche Agricole Centinaio sulle numerose vertenze nel settore agro-alimentare, Stefano Mantegazza ha detto che sono state ottenute risposte concrete per l’agricoltura pugliese in crisi a causa del maltempo e la Xilella. Un tavolo di crisi appositamente formato coordinerà gli interventi economici per via del mancato reddito agli agricoltori, la perdita di un milione di giornate di lavoro ed il crollo della produzione dell’olio nella nostra regione. In particolare Mantegazza ha sottolineato il colpevole ritardo con cui la regione Puglia ha provveduto a comunicare la delimitazione delle aree colpite dalle avversità pregiudicando il riconoscimento dello stato di calamità. Due emendamenti già presentati permetteranno di avere le risorse economiche necessarie per combattere anche il fenomeno Xilella. Per questo è stato sotto sottoscritto un accordo con l’impegno di utilizzare per lo scopo risorse economiche già a disposizione del Ministero del Mezzogiorno.

La Segreteria UILA Brindisi