In Primo Piano

Stampa

Consiglio territoriale UILTEC nel petrolchimico

 

 

Sarà presente il Segretario generale nazionale Paolo PIRANI

11 marzo 2019

Si svolgeranno Martedì 12 marzo p.v., i lavori del Consiglio Territoriale della Uiltec di Brindisi per approfondire le dinamiche legate alla situazione politico-sindacale ed industriale del nostro territorio, in riferimento al settore Chimico, Farmaceutico ed Energetico..........

Ai lavori, che proseguiranno con l’Assemblea Generale della Uiltec del Gruppo Eni, interverranno oltre al Segretario Generale Territoriale Carlo PERRUCCI, il Segretario Generale della Uiltec di Puglia e di Bari Filippo LUPELLI, il Segretario Generale della Uil di Brindisi Antonio LICCHELLO e il Segretario della Uil di Puglia e di Bari Claudio De Giorgi. Le conclusioni saranno affidate al Segretario Generale Nazionale Paolo PIRANI.
L’Assise si terrà nella Sala Formazione B.S.G. all’interno del Petrolchimico di Brindisi.
Un’occasione, fortemente voluta dalla Segreteria Territoriale di Brindisi, per riportare tutto il Gruppo Dirigente della Uiltec – Uil a discutere all’interno delle fabbriche, nell’ambito delle ricorrenze per il 60° anniversario della “posa della prima pietra” per la costruzione del nostro importante e glorioso Petrolchimico della Montecatini. Investimento che si è rilevato nel corso di questi lunghi anni un fondamentale volano per lo sviluppo economico, sociale ed occupazionale dell’intero Mezzogiorno, diventando, con i suoi Impianti tecnologicamente all’avanguardia, sostenuti da una alta professionalità dei Tecnici dipendenti, punto di riferimento della Chimica di Base e della produzione di Energia Elettrica nel panorama industriale.
Un’opportunità questa del Consiglio aperto, soprattutto per incontrare le Lavoratrici ed i Lavoratori delle Società co-insediate e approfondire con loro le varie problematiche legate ad un sistema che si sta evolvendo complessivamente grazie a nuovi sistemi impiantistici ed organizzativi.Tanti sono i temi, non solo legati agli aspetti produttivi degli impianti, ma anche agli sviluppi futuri che le varie aziende stanno programmando e non ultimo, le varie sperimentazioni che si stanno portando avanti sotto gli aspetti della Salute e Sicurezza rivolti alle persone e all’Ambiente.
Interessante, sarà infine conoscere, il punto di vista del Segretario Generale PIRANI, sul futuro del nostro sistema industriale, sulle strategie dell’Eni, e sui rinnovi contrattuali in corso, unico strumento utile e necessario non solo per salvaguardare i diritti dei Lavoratori, ma anche per gli incrementi salariali in questa ennesima fase di stagnazione economica.

nota stampa UILTEC